Profumo non fa pulito

Profumato o pulito? Tutti usiamo l’espressione “profumo di pulito”, come se non possa esistere qualcosa di veramente pulito che non sia anche, nello stesso tempo, gradevolmente profumato.

Ma è davvero così?

Oggi le profumazioni vengono facilmente riprodotte in laboratorio grazie all’aggiunta di sostanze chimiche artificiali. Diverso era invece il “profumo di pulito” delle nostre nonne, quel particolare buon odore che aria, sole e sapone donavano alla biancheria stesa ad asciugare all’aperto.

Senza contare che l’inconveniente dei prodotti artificiali sta nel fatto che possono contenere allergeni da contatto e scatenare anche fastidiose reazioni cutanee.

Qual è dunque il legame tra Profumo e Pulito?

La verità è che non necessariamente il Pulito, quello vero, profuma di pulito. Molto più importante invece, soprattutto quando parliamo d’Igiene profonda in ambienti ad alto afflusso di pubblico, come ad esempio palestre o uffici, eliminare germi e batteri che possono portare al diffondersi di virus, funghi o altre infiammazioni.

Morale: non è tutto Pulito quel che Profuma di pulito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *