PULIZIA PANNELLI FOTOVOLTAICI

PANNELLI FOTOVOLTAICI

Trascurare la pulizia dei pannelli fotovoltaici significa perdere una parte importante della produzione energetica abbassando, di conseguenza, la rendita del tuo investimento.

La diminuzione dell’efficienza a causa dei pannelli fotovoltaici sporchi può oscillare da un 5% fino ad arrivare addirittura a un 25% a seconda dell’inclinazione dei pannelli, la loro ubicazione (campagna o città), i livelli di smog e altri agenti.

Su un impianto di 200 KW, situato nel nord Italia e non correttamente mantenuto per un anno,  la perdita potenziale stimata è di 10.000€ all’anno, che può arrivare fino a complessivi 90.000€ dopo 10 anni. Una corretta pulizia consente di mantenere efficiente il tuo impianto nel tempo.

Molti erroneamente credono che la pioggia sia in grado di lavare i pannelli fotovoltaici, ma il realtà non sgrassa e non rimuove tutto lo sporco, lo smog, le polveri e i residui dei volatili. Prova a lasciare la tua auto esposta alle intemperie per un anno e alla fine potrai constatare con i tuoi occhi come tutta la carrozzeria sarà sporca, lo stesso vale per il tuo impianto fotovoltaico!

Anche “il fai da te” non è raccomandabile: sia per la pericolosità alla quale ti esponi salendo sul tetto, sia per il rischio di danneggiare i pannelli, in particolar modo le parti isolanti che sono le più sensibili ad additivi chimici, prodotti anti-calcare e detergenti aggressivi.

Per una corretta pulizia dell’impianto fotovoltaico  utilizziamo macchinari ad osmosi inversa, i quali demineralizzano l’acqua utilizzata grazie ad appositi filtri, ciò ci consente di non utilizzare prodotti chimici evitando di danneggiare i pannelli e garantendo una completa asciugatura senza aloni, inoltre è importante sapere che questo sistema è completamente ecologico ed eco-compatibile.