Ambienti e hotel più sani se trattati l’Ozono

Famoso soprattutto per il “buco” nella stratosfera causato dagli agenti inquinanti, in pochi sanno che l’Ozono permette anche di sanificare in maniera totalmente ecologica ed eco-compatibile evitando il formarsi di batteri, virus, acari, muffe, funghi, spore, parassiti e anche di odori sgradevoli. Alla fine del trattamento, indicato anche per le camere dei vostri hotel, l’Ozono si trasforma in ossigeno puro: niente di meglio dunque per il Pianeta che ci ospita!

In origine la tecnica di sanificazione con ozono nasce per quegli ambienti che hanno bisogno di completa sterilizzazione, come ad esempio gli ambulatori medici o gli studi dentistici. E’ stato poi in seguito usata dall’industria alimentare per prevenire il deperimento dei prodotti e degli alimenti durante lo stoccaggio, grazie appunto alla capacità di eliminare in totale sicurezza muffe e batteri.

Oggi questo tipo di trattamento viene consigliato in particolar modo per i tutti i locali nei quali è importante respirare aria sana, dunque dove si dorme o si soggiorna per lunghi periodi, per non incorrere appunto nel rischio di allergie respiratorie o di attacchi batterici. Altro pregio: lo stato gassoso dell’ozono permette di raggiungere facilmente anche i luoghi più difficili delle stanze, senza lasciare residui, né tracce di prodotti chimici.

Cosa c’è di meglio dunque per sanificare le stanze del vostro hotel? I vostri clienti potranno godersi il meritato relax in una camera priva di allergeni. Starnuti addio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *